Settore primario: l’agricoltura

Settore primario: l’agricoltura

Settore primario: l’agricoltura 2000 1300 Vincenzo Scotti

Il settore primario è uno dei principali settori produttivi di un sistema economico ed è composto dall’insieme delle attività economiche tradizionali. Le attività comprese nel settore primario sono le prime ad essere praticate dall’uomo, da ciò deriva anche il nome “primario”.

Gli obiettivi dei bandi per il settore primario

I bandi e finanziamenti agevolati per il settore primario e soprattutto per l’agricoltura prevedono l’erogazione di contributi e incentivi per le aziende agricole. Questi supportano un settore in continua evoluzione e che sempre più spesso vede coinvolti i giovani nell’età compresa tra i 18 e i 35 anni. Stimolare i giovani ad entrare nel mondo del lavoro attraverso l’auto-imprenditorialità e soprattutto nel settore primario dell’agricoltura è un vantaggio per il territorio italiano.

Investire nel settore primario e nell’agricoltura è l’obiettivo che persegue l’erogazione da parte dello Stato e della comunità europea di fondi a sostegno dell’avvio di nuove attività imprenditoriali in questo settore. Perché ciò permette anche a coloro che non possiedono le possibilità di farlo di diventare dei piccoli imprenditori nel proprio territorio nazionale. Il capitale erogato può servire anche per ampliare e modificare le modalità di produzione, acquistare impianti e attrezzature più tecnologicamente avanzate.

I contributi e gli incentivi per il settore primario

Gli incentivi e i contributi per il settore primario sono regolati da differenti normative. Queste si occupano di stanziare i fondi necessari all’avvio di un’attività imprenditoriale in agricoltura o di sostenere finanziariamente iniziative di giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni.

INTERVENTI DELLO STATO

Tra gli interventi dello Stato nel settore primario possiamo certamente evidenziare il progetto “Ismea” e lo “Sviluppo rurale 2014-2020”:

PROGETTO ISMEA

Il 28 marzo 2017 è stato aperto il bando 2017 per il Primo insediamento giovani agricoltori gestito da ISMEA. Favorisce il ricambio generazionale in agricoltura, sostenendo i progetti presentati dai giovani agricoltori. Quindi questo progetto offre mutui a tasso agevolato ai giovani di età compresa tra i 18 e i 40 anni che si insediano in zone rurali e intendono acquistare un’azienda agricola.

Dal sito ISMEA si evince come nel 2016, 96 nuovi giovani imprenditori agricoli provenienti da 15 regioni diverse sono stati finanziati. Gli ettari interessati al finanziamento agevolato sono stati 3.217, con una media aziendale di 33,51 ettari.

SVILUPPO RURALE 2014-2020

La politica di sviluppo rurale dell’UE aiuta le zone rurali dell’Unione ad affrontare i problemi economici, ambientali e sociali del XXI secolo. La politica di sviluppo rurale condivide una serie di obiettivi con altri fondi strutturali e d’investimento europei (fondi SIE).

OBIETTIVI

Gli Stati membri e le regioni elaborano i rispettivi programmi di sviluppo rurale in base ai bisogni dei loro territori. Tenendo conto, soprattutto, di almeno quattro delle seguenti sei priorità comuni dell’UE:

  • promuovere il trasferimento di conoscenze e l’innovazione nel settore agricolo e forestale e nelle zone rurali.
  • potenziare la redditività e la competitività di tutti i tipi di agricoltura e promuovere tecnologie innovative.
  • favorire l’organizzazione della filiera alimentare, il benessere degli animali e la gestione dei rischi nel settore agricolo.
  • preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi relativi all’agricoltura e alle foreste.
  • incoraggiare l’uso efficiente delle risorse e il passaggio a un’economia a basse emissioni di CO2.
  • promuovere l’inclusione sociale, la riduzione della povertà e lo sviluppo economico nelle zone rurali.

Ti Finanzio

Mea admodum quaestio ei, tota nemore postulant et mea. Nec eu quaeque sapientem, mel senserit theophrastus an. Has vero mundi voluptatibus ei, dicit mentitum te mel.

Bandi

Beneficiari
Settori di attività
Spese finanziarie
Tipi di agevolazione
Bandi

Chi siamo

Storia
Sedi
Partner
Mission
Contatti