Finanza agevolata al sud

Finanza agevolata al sud

Finanza agevolata al sud 150 150 Vincenzo Scotti

Interventi di finanza agevolata al Sud

Tra i tanti interventi di finanza agevolata al Sud, ne menzioniamo tre:

  • Cultura Crea
  • Resto al Sud
  • Bonus Sud 2018

Cultura Crea

Cultura Crea” sostiene la nascita e la crescita di iniziative imprenditoriali e no profit nel settore dell’industria culturale-turistica che puntano a valorizzare le risorse culturali del territorio nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. La domanda si presenta solo online.

“Cultura Crea” si rivolge alle micro, piccole e medie imprese dell’industria culturale e creativa, inclusi i team di persone che vogliono costituire una società, e ai soggetti del terzo settore che vogliono realizzare i loro progetti di investimento in Basilicata, Campania, Puglia, Calabria e Sicilia

Resto al sud

Resto al Sud è l’incentivo che sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali avviate da giovani nelle regioni del Mezzogiorno.

La dotazione finanziaria complessiva è di 1.250 milioni di euro.

Le agevolazioni sono rivolte ai giovani tra 18 e 35 anni che:

  • siano residenti in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia al momento della presentazione della domanda di finanziamento
  • trasferiscano la residenza nelle regioni indicate dopo la comunicazione di esito positivo
  • non abbiano un rapporto di lavoro a tempo indeterminato per tutta la durata del finanziamento
  • non siano già titolari di altra attività di impresa in esercizio

Bonus sud 2018

Il Bonus Assunzioni Sud prevede uno sgravio contributivo pari ad un massimo di 8060,00 euro per i datori di lavoro privati che, senza esserne tenuti, assumono (o stabilizzano) a tempo pieno e indeterminato:

  • lavoratori con età al momento dell’assunzione o stabilizzazione fra i 16 e i 34 anni;
  • lavoratori con oltre 35 anni di età che siano privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi.

L’esonero contributivo spetta anche per i part-time, ma è riproporzionato all’orario di lavoro. Spetta per il primo anno di assunzione e può essere richiesto, nei limiti dei fondi stanziati per regione, solo nelle regioni indicate nella norma.

Il bonus sud 2018 spetta per le seguenti tipologie contrattuali:

  • contratti a tempo indeterminato anche in somministrazione e anche part-time;
  • contratto di apprendistato professionalizzante;
  • trasformazione a tempo indeterminato di un contratto a termine;
  • assunzione con contratto a tempo indeterminato del socio-lavoratore di cooperativa;

 

 

Ti Finanzio

Mea admodum quaestio ei, tota nemore postulant et mea. Nec eu quaeque sapientem, mel senserit theophrastus an. Has vero mundi voluptatibus ei, dicit mentitum te mel.

Bandi

Beneficiari
Settori di attività
Spese finanziarie
Tipi di agevolazione
Bandi

Chi siamo

Storia
Sedi
Partner
Mission
Contatti