Le agevolazioni: la finanza agevolata

Le agevolazioni: la finanza agevolata

Le agevolazioni: la finanza agevolata 150 150 Vincenzo Scotti

Finanza agevolata: le agevolazioni

La finanza agevolata è uno strumento finanziario a disposizione delle imprese per sostenere investimenti e sviluppare attività. Ha lo scopo di migliorare le condizioni delle imprese, favorendo lo sviluppo di progetti, realizzazione di nuovi investimenti o l’assunzione di nuovo personale tramite le agevolazioni.

Tra le principali fonti di agevolazione per le imprese ci sono:

  • Contributo a fondo perduto
  • Finanziamento a tasso agevolato
  • Garanzia del credito

Contributo a fondo perduto

Certamente conferisce un aiuto economico concreto al beneficiario tramite l’emissione di una somma della quale non si richiederà la restituzione. L’importo del contributo, a seconda del bando, può prevedere una parziale restituzione del capitale finanziato sotto forma di rate o interessi. Solitamente però i finanziamenti pubblici per promuovere e incentivare lo sviluppo economico del Paese sono a fondo perduto.

 

Finanziamento a tasso agevolato

Prestito conferito da un Ente erogatore pubblico o da una banca in virtù di specifiche convenzioni regionali o nazionali. Ci sono tassi di interesse sensibilmente inferiori a quelli di mercato, alcuni di questi sono a tasso zero. Questi finanziamenti sono un’ottima opportunità per imprese innovative, startup e liberi professionisti che vogliono investire in nuovi progetti o anche solo per sviluppare la loro attività.

 

Garanzia del credito

Tramite il Fondo di Garanzia per le PMI, lo Stato Italiano e l’UE affiancano le imprese e i professionisti che hanno difficoltà ad accedere al credito. La sua finalità è quella di favorire l’accesso alle fonti finanziarie mediante la concessione di una garanzia pubblica che si affianca e spesso si sostituisce alle garanzie reali portate dalle imprese. Grazie al Fondo, quindi, le imprese hanno la concreta possibilità di ottenere finanziamenti senza garanzia aggiuntive (e quindi senza costi di fidejussioni o polizze assicurative). Tale garanzia può essere attivata a fronte di finanziamenti concessi da banche, società di leasing e altri intermediari finanziari. Il Fondo non interviene direttamente nel rapporto tra banca e impresa: le condizioni del finanziamento sono infatti lasciate alla negoziazione tra le parti.

Ti Finanzio

Mea admodum quaestio ei, tota nemore postulant et mea. Nec eu quaeque sapientem, mel senserit theophrastus an. Has vero mundi voluptatibus ei, dicit mentitum te mel.

Bandi

Beneficiari
Settori di attività
Spese finanziarie
Tipi di agevolazione
Bandi

Chi siamo

Storia
Sedi
Partner
Mission
Contatti